Netflix ha rivelato i dati di ascolto dei suoi progetti originali permettendo così di scoprire quante persone hanno visto titoli come La casa di carta, Tiger King e la recente Ratched.

La piattaforma di streaming ha però modificato il modo di rilevazione dei dati: precedentemente i numeri facevano riferimento agli account che avevano visto il 70% di un singolo episodio della serie, mentre ora vengono presi in considerazioni quelli che hanno scelto e guardato almeno 2 minuti, durata temporale considerata utile a capire se la scelta fosse intenzionale, nei primi 28 giorni di presenza nel catalogo.

Nella classifica dei titoli più visti su Netflix nel 2020 è quindi guidata dalla quarta stagione della serie La casa di carta che è arrivata a quota 65 milioni di spettatori. Il progetto spagnolo ha continuato ad attirare l’attenzione degli spettatori di tutto il mondo, riuscendo anche a battere il fenomeno Tiger King che ha conquistato gli utenti raccontando l’incredibile, e folle, storia vera di Joe Maldonado-Passage/Joe Exotic, il proprietario dello zoo in Oklahoma dove vengono allevate prevalentemente tigri, che ha raggiunto quota 64 milioni.

Il reality show Too Hot To Handle, considerato la versione Netflix di Love Island senza però la possibilità di avere rapporti sessuali, è al terzo posto della classifica con 51 milioni.

Nonostante il debutto avvenuto poche settimane fa, Ratched ha registrato un’ottima accoglienza da parte degli utenti del servizio e la serie con Sarah Paulson, ideata come prequel di Qualcuno volò sul nido del cuculo, è arrivata a 48 milioni.

La seconda stagione dell’adattamento dei fumetti The Umbrella Academy ha registrato come dato di ascolti 43 milioni, confermando così che gli spettatori sono attirati dalla storia della famiglia Hargreeves.

Non ho mai, uno dei nuovi titoli più apprezzati e visti in questo 2020, è salito a quota 40 milioni. I numerosi fan saranno felici di sapere che le riprese della seconda stagione del progetto creato da Mindy Kaling e Lang Fisher inizieranno tra qualche settimana.

La comedy Space Force, nuova collaborazione tra Greg Daniels e Steve Carell, si è fermata a 40 milioni, 2 milioni in più rispetto alla prima parte della quinta stagione di Lucifer.
Alle spalle della serie con Tom Ellis ci sono poi gli show Floor is lava e Love is Blind, rispettivamente arrivati a 37 e 30 milioni.

La terza stagione di Ozark, lo show con star Jason Bateman e Laura Linney, ha registrato 29 milioni, superando anche l’apprezzata docuserie The Last Dance che ha raccontato la storia di Michael Jordan, fermandosi a quota 23.8 milioni.

Fonte: DigitalSpy