Qualche settimana fa, quando l’abbiamo intervistata in esclusiva, Tuppence Middleton ci aveva rivelato di sperare ardentemente che Sense8 venisse rinnovata.

Poche ore fa, a meno di un mese dal lancio della seconda stagione (che termina con un cliffhanger), Netflix ha annunciato la cancellazione della serie. I fan, in rivolta, hanno già iniziato una petizione che in poche ore si è avvicinata alle 200.000 firme.

Lo show ha detto addio ai propri fan con questo video:

Ma quasi tutti i protagonisti hanno preferito dire addio personalmente ai fan della serie. Vi riportiamo la nostra traduzione dei messaggi scritti dagli attori sui social:

  • Freema Agyeman (Amanita Caplan): “Siamo sconvolti. Questa serie era la definizione di parole come globale, uguaglianza, rivoluzionario, diverso. La tv non era mai stata così rappresentativa e inclusiva. Sono profondamente fiera e piena di gioia per aver fatto parte di una delle opere d’arte più coraggiose e belle della storia!”
  • Brian J. Smith (Will Gorski): “Mi dispiace ragazzi. Grazie per la vostra passione e per il sostegno di questi ultimi giorni, è stato commovente vedere quanto amate la serie. Avanti!”
  • Tuppence Middleton (Riley Blue): “Grazie miei compagni Sensate per questa esperienza straordinaria e per ricordi che non mi lasceranno mai. Sono fiera di aver fatto parte di questa serie”
  • Toby Onwumere (Capheus Onyango): “Non avrei potuto chiedere un modo migliore di essere introdotto nello show business. Amo i sensate in tutto il mondo”
  • Jamie Clayton (Nomi Marks): “Sense8 vivrà attraverso voi. Andate là fuori e amate, visitate, imparate, condividete, offritevi volontari e combattete l’uno per l’altro e per questo splendido mondo”.
  • Tina Desai (Kala Dandekar): “Mi dispiace che Sense8 sia stata cancellata. È stata una esperienza incredibile. Grazie a tutti per aver guardato e sostenuto la serie. Ci mancherà.”
  • Miguel Angel Silvestre (Lito Rodriguez): “IO SONO NOI. Una delle più belle esperienze che abbia mai avuto. Grazie alle Sorelle Wachowski, a Netflix, a Cindy Holland, a James McTeigue, a Peter Friedlander, a Tom Tykwer, a Tara Duncan e a Carmen Cuba e a tutto il team per aver reso possibile questa serie.”

Che ne pensate? Siete dispiaciuti dalla cancellazione?

La seconda stagione riprendeva esattamente da dove la prima si era interrotta: Capheus, Kala, Lito, Nomi, Riley, Sun, Will e Wolfang sono ormai uniti sia fisicamente che mentalmente e si immedesimano nelle tragedie e nei successi gli uni degli altri.

Scappando da Whispers sono costretti a mettere in dubbio la loro reale identità: è una questione di sopravvivenza, e i Sensates devono trovare un modo di proteggersi a vicenda contro ogni possibile pericolo.

Questa la sinossi ufficiale:

Al centro della storia otto ragazzi provenienti da diverse parti del mondo, che si ritrovano ad avere potenti visioni e scoprono molto presto di essere mentalmente connessi tra loro.

Sono profondamente uniti, capaci di parlarsi come se si trovassero nello stesso luogo e hanno accesso diretto ai segreti più oscuri gli uni degli altri. Gli otto protagonisti devono abituarsi alle loro nuove abilità, ma devono soprattutto capire perché le loro vite sono a rischio.

Nella seconda stagione, forze oscure continueranno a perseguitare il gruppo dei sensates.

I protagonisti scopriranno qualcosa in più sulla BPO – l’organizzazione segreta che sta dando la caccia a loro e a tutte le persone dotate delle stesse capacità – e cercheranno disperatamente di proteggersi a vicenda.

Lana Wachowski, Grant Hill and J. Michael Straczynski sono produttori esecutivi della serie.

Trovate tutte le notizie e le recensioni della serie nella nostra scheda.