È Lana Wachowski a comunicare, con un messaggio commovente rivolto a tutti i fan, che Netflix ha deciso di risuscitare Sense8 per un episodio finale di 2 ore.

Ecco la lettera, che si conclude con “Grazie a tutti, ora scopriamo cosa succede a Wolfgang”:

Volevo scrivere questa lettera da diverso tempo. Tutto l’amore e il dispiacere che sono arrivati non appena è stata data la notizia della cancellazione di Sense8 sono stati così intensi che i sono trovata spesso incapace di aprire l’email. Confesso di essere caduta in una depressione piuttosto seria.

Non ho mai lavorato così tanto, e non mi sono mai buttata in un progetto così intensamente di come ho fatto con Sense8, e la sua cancellazione mi ha lasciato un vuoto. Ho sentito la delusione della mia splendida troupe, e ho provato la tristezza degli attori che si erano dati così tanto […] Ma soprattutto ho sentito il cuore spezzato dei nostri fan (di nuovo, vorrei poter creare un cluster con voi per condividere alcuni degli splendidi momenti, degli abbracci, delle lacrime e delle risate, così come le profonde e commoventi conversazioni che ho avuto con chi si è sentito legato a questa serie, sono diversi da tutti i fan che mi è mai capitato di incontrare come artista).

Gli amici continuavano a chiamarmi da tutto il mondo chiedendomi se potevo fare qualcosa. E la realtà è che non potevo. Da sola non avrei mai potuto fare niente. Ma come i nostri protagonisti hanno scoperto di non essere da soli, anche io ho scoperto di non essere sola. Io sono noi.

Le lettere appassionate, le petizioni, la voce collettiva che si è alzata come il pugno di Sun per combattere per questa serie era superiore a qualsiasi cosa ci si aspettasse.

In questo mondo è facile pensare di non essere in grado di fare la differenza, poi quando un governo o una istituzione o una corporation prendono una decisione sembra che tale decisione sia irrevocabile. Quell’amore è sempre meno importante.

Ma ecco un regalo per i fan di questa serie che porterò per sempre nel mio cuore: sebbene sia vero che spesso queste decisioni sono irrevocabili, ciò non significa che sia SEMPRE così.

In maniera totalmente improbabile, imprevedibile… il vostro amore ha riportato in vita Sense8. (Potrei baciare ciascuno di voi!)

È con grande piacere che io e Netflix (credetemi, amano la serie come noi, ma i numeri sono sempre stati importanti) annunciamo che ci sarà un altro speciale di due ore e uscirà l’anno prossimo. Dopo di quello… se l’esperienza mi ha insegnato qualcosa, è che NON SI SA MAI.

Grazie a tutti, ora scopriamo cosa succede a Wolfgang.

 

 

Che ne pensate? Ditecelo nei commenti!

La seconda stagione riprendeva esattamente da dove la prima si era interrotta: Capheus, Kala, Lito, Nomi, Riley, Sun, Will e Wolfang sono ormai uniti sia fisicamente che mentalmente e si immedesimano nelle tragedie e nei successi gli uni degli altri.

Scappando da Whispers sono costretti a mettere in dubbio la loro reale identità: è una questione di sopravvivenza, e i Sensates devono trovare un modo di proteggersi a vicenda contro ogni possibile pericolo.

Questa la sinossi ufficiale:

Al centro della storia otto ragazzi provenienti da diverse parti del mondo, che si ritrovano ad avere potenti visioni e scoprono molto presto di essere mentalmente connessi tra loro.

Sono profondamente uniti, capaci di parlarsi come se si trovassero nello stesso luogo e hanno accesso diretto ai segreti più oscuri gli uni degli altri. Gli otto protagonisti devono abituarsi alle loro nuove abilità, ma devono soprattutto capire perché le loro vite sono a rischio.

Nella seconda stagione, forze oscure continueranno a perseguitare il gruppo dei sensates.

I protagonisti scopriranno qualcosa in più sulla BPO – l’organizzazione segreta che sta dando la caccia a loro e a tutte le persone dotate delle stesse capacità – e cercheranno disperatamente di proteggersi a vicenda.

Lana Wachowski, Grant Hill and J. Michael Straczynski sono produttori esecutivi della serie.

Trovate tutte le notizie e le recensioni della serie nella nostra scheda.