Ci sarà mai una quinta stagione di Sherlock? Mai dire mai, anche se sono passati due anni e mezzo da quando la BBC ha trasmesso gli ultimi episodi della quarta stagione, e nel frattempo non si è praticamente saputo più nulla se non che Steven Moffat e Mark Gatiss avevano previsto una quinta stagione ma erano tutti troppo impegnati con altro per dedicarvisi.

Collider ha chiesto aggiornamenti a Martin Freeman, che ha ammesso che lui, Benedict Cumberbatch, Moffat e Gatiss sono tutti presi da altri lavori per potersi dedicare realmente a nuovi episodi:

Ogni tanto ne parliamo, ma capita raramente, perché io, Mark, Steven e Benedict abbiamo la fortuna non solo di lavorare a cose che ci piacciono moltissimo, ma anche di sapere cos’è realmente Sherlock. Si tratta di qualcosa di raro, nella vita di un attore. È stato un successo globale gigantesco, molto superiore a quello che ci aspettavamo inizialmente.

Il modo in cui si conclude la quarta stagione sembra, se non uno stop completo, almeno una semicolonna o un ellissi. Sembra una pausa. Non era un finale aperto, non lasciava l’attesa di una nuova stagione l’anno successivo. Era un punto di arrivo. Non necessariamente definitivo, ma la verità è che io non lo so, perché io e Benedict non siamo gli sceneggiatori. Credo fermamente nella libertà di interrompere qualcosa quando si vuole. Se ritieni di aver detto quello che dovevi dire, lascia il palco, abbi il coraggio di andartene. E non so se Gatiss e Moffat hanno qualcosa da dire oltre a quello che è già stato fatto.

Questo non significa che Freeman non sia aperto a partecipare a una quinta stagione:

Se trovassero un’idea veramente speciale, se ci proponessero qualcosa di succoso e interessante, penso che saremmo tutti disponibili. Sherlock sembra sempre una specie di evento. Facciamo tre episodi per stagione, ma sono episodi lunghi, durano solitamente un’ora e mezza. E le stagioni sono piuttosto distanti l’una dall’altra, rispetto agli standard televisivi. Di solito si fanno una decina di episodi, invece noi ne abbiamo fatti relativamente pochi, anche se molto densi. L’effetto è sempre stato quello di un evento, quindi se ne facessimo altri dovrebbe valerne la pena. Non potremmo presentarci con qualcosa che non fosse all’altezza.

Voi vorreste vedere una quinta stagione di Sherlock? Ditecelo nei commenti!

Potete rimanere aggiornati su Sherlock grazie alla nostra scheda.