L’episodio finale di Supernatural andrà in onda sugli schermi americani di The CW giovedì 19 novembre e il co-showrunner Andrew Dabb ha spiegato le origini del titolo del finale, Carry On.
Il riferimento alla canzone Carry On Wayward Son dei Kansas, usata durante i recap Road So Far, è evidente e il produttore ha ammesso che non è stata una sua idea.

Dabb ha dichiarato:

Quel titolo è nato in realtà da una degli assistenti del nostro ufficio. Devo darle il merito. Si chiama Casey Hamnos. Stava semplicemente avvicinandosi a una delle altre persone che lavorano nell’ufficio e ha detto ‘L’ultimo episodio dovrebbe intitolarsi ‘Carry On’ e ho pesato ‘Quello è un titolo grandioso per l’ultimo episodio!’ Quindi è da lì che è venuto fuori.

Andrew, intervistato da TVLine, ha inoltre accennato alla possibilità che Sam e Dean trovino finalmente pace:

Penso che chiedere di avere Sam o Dean Winchester totalmente in pace sia qualcosa di impegnativo. C’è sempre qualcosa lì fuori. Ci sono persone che sono soldati. E anche se si occupati delle cose più grandi, ci sono ancora quelle più piccole che continuano a esserci. Quindi si tratta di un caso in cui credo che nessuno dei due possano allontanarsi dal lavoro, rilassarsi, mettere i piedi nella sabbia e bere piña colada? Sì, potrebbero, ma non oggi. E poi cè qualcosa che accadrà e li obbligherà a tornare al lavoro… Hanno un obbligo morale che impedisce loro di smettere di lottare.

Che ne pensate delle dichiarazioni di Andrew Dabb parlando del finale di Supernatural intitolato Carry On? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: TVLine