L’attrice Taylor Schilling ha rivelato qualche curiosità su come si prepara per interpretare Piper Chapman nella serie di Netflix Orange Is The New Black.
La star ha svelato:

“Ci vuole molto tempo per trasformarmi in Piper. Ci vuole molto più trucco di quello che potreste immaginare solo per fingere che io non abbia affatto makeup sul viso”.

Nel carcere di Litchfield, infatti, Piper non ha infatti tempo e modo di truccarsi e questo ha reso felice l’attrice:

“Penso che sia realmente liberatorio interpretare un personaggio che non si trucca. Toglie ogni livello di artificio, e penso che sia quello che apprezzo di più del recitare. E’ provare ad arrivare alla verità di un personaggio, una situazione o un evento e, in alcuni casi, essere molto truccate aiuta. In questa situazione, nella storia di Piper Chapman, non farlo mette in luce dei lati interessanti della sua personalità”.

L’attrice si trova inoltre particolarmente a suo agio con un look molto naturale perché anche nella vita reale ama prendersi cura della sua pelle, tenendo in considerazione quello che ha imparato negli anni trascorsi venendo truccata per lavoro.

Gli episodi della quarta stagione di Orange Is the New Black saranno a disposizione degli utenti di Netflix a partire dal 17 giugno.

Fonte: People