Da molto tempo il nome di Jeffrey Dean Morgan viene accostato alla serie tv The Boys, prima come desiderio dei fan, poi come possibilità concreta. Lo stesso showrunner Eric Kripke, che in passato aveva già toccato l’argomento, è tornato a parlarne nel corso di una conversazione con Collider, nella quale non ha affatto escluso la possibilità, anzi. Dato che lo stesso Jeffrey Dean Morgan aveva espresso il desiderio di apparire nella serie The Boys, è stato chiesto a Kripke se prenderebbe in considerazione la possibilità:

L’ho fatto assolutamente. C’è già un ruolo di cui stiamo già parlando. Ci dobbiamo mettere d’accordo. Perché come sapete lui è in The Walking Dead, quindi ha un’altra casa. Ma abbiamo già parlato di un ruolo e potrebbe essercene anche un altro di cui stiamo parlando. Ma ne stiamo parlando, proprio la scorsa settimana ci siamo letteralmente mandati messaggi avanti e indietro per cercare di capire come farlo entrare nello show. Non credo sia ancora un affare concluso, ma la volontà è lì, e ne stiamo entrambi parlando.

Lo show, tratto dall’omonimo fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson, mostra un mondo popolato da supereroi molto amati dalla gente, tutti ‘gestiti’ da un’azienda, la Vaught. Ogni ‘Super’ ha delle peculiarità, ma tutti hanno una cosa in comune: non sono ciò che sembrano, perché — a tratti — piuttosto che essere corretti e leali tendono a comportarsi come dei villain. Per contrastare e punire sia l’azienda alle loro spalle che i ‘Super’, degli ex agenti rimettono insieme la loro squadra, i ‘Boys’.

La seconda stagione inizierà proprio dove terminava la prima – e a proposito del finale, Eric Kripke ha spiegato qualche mese fa per quale motivo è diverso da quello dei fumetti. Nelle nuove puntate di The Boys si approfondirà la storia di Billy, in particolare per quanto riguarda la scomparsa della moglie e il suo rapporto con Patriota, oltre a introdurre nuovi eroi come Stormfront (Aya Cash), della quale è già stata mostrata un’immagine. Il personaggio originale dei fumetti in realtà è un maschio: viene descritto come una sorta di “supereroe prototipo” sviluppato in Germania negli anni trenta dal partito Nazista. Ancora vivo grazie all’invecchiamento rallentato dai suoi poteri, è molto potente (al pari di Patriota), è razzista e guida un gruppo di neonazisti.

Nel cast ci sono Karl Urban, Jack Quaid, Jennifer Esposito, Elisabeth Shue, Karen Fukuhara, Anthony Starr, Dominique McElligott, Jesse Usher, Chace Crawford, Laz Alonso, Tomer Kapon, Nathan Mitchell ed Erin Moriarty.

La seconda stagione di The Boys arriverà il 4 settembre su Amazon Prime Video.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Collider