In un cinema Moderno gremitissimo oggi sono state presentate a Lucca Comics & Games le prime scene della serie di The Witcher (di cui vi proponiamo la nostra descrizione), insieme al secondo trailer internazionale dell’attesissima serie Netflix. Alla presenza della showrunner Lauren Schmidt Hissrich, dello scrittore del libro da cui è tratta la serie Andrzej Sapkowski e delle protagoniste Anya Chalotra e Freya Allan, sono state mostrate ben tre scene esclusive che non verranno mostrate online prima dell’uscita della serie (prevista per il 20 dicembre sulla piattaforma streaming in tutto il mondo) e che quindi vi raccontiamo nel dettaglio:

PRIMA SCENA

La scena si apre nella corte di un castello, con Geralt di Rivia (Henry Cavill) che si confronta con la Regina Calanthe (Jodhi May), la quale esclama “Uccideteli!”. Ne nasce immediatamente una colluttazione violenta tra Geralt e altre persone nella sala: il Witcher è abilissimo nel combattimento.

“È stata chiamata la legge della sorpresa”, esclama un nobiluomo brandendo la spade (la legge della sorpresa è un’usanza che consiste nella ricompensa che un uomo deve a un altro uomo che gli ha salvato la vita), “Se uccidi loro ucciderai anche me!” e si butta nella mischia.

La regina si alza dalla tavola riccamente imbandita, afferra una spada, si fa strada nella calca e si avvicina a Geralt, chiedendo a tutti di smetterla e fermando il Witcher (le due spade si incontrano, evidentemente la regina è molto forte). La donna lo guarda molto infastidita. L’atmosfera è cupa e le scenografie sono davvero ricche di dettagli, alla fine della clip la showrunner ha spiegato al pubblico che Henry Cavill (grandissimo appassionato dei romanzi e dei videogiochi) ha insistito per eseguire da solo tutti gli stunt.

SECONDA SCENA

La maga Yennefer (Anya Chalotra) è seduta in riva al mare, sopra di lei volteggia un corvo. La donna bisbiglia al corvo: “Per quale delle due sei arrivato?” A quel punto vediamo un fagottino steso vicino a lei: vi è avvolto il corpicino di una bambina. La maga inizia a parlare alla neonata, parlandole della vita che non vivrà mai. Sembra quasi che parli con se stessa, un sunto molto amaro di ciò che riserva la vita: parenti, amici e amanti sono tutte illusioni, la realtà è solitudine. “Noi donne siamo contenitori,” afferma, “Contenitori dai quali l’uomo attinge finché non svuota tutto”. “Hai barato,” conclude Yennefer prima di seppellire la bambina nella sabbia, “Hai barato e hai vinto senza neanche saperlo”.

TERZA SCENA

Nella terza clip vediamo Ciri (Freya Allan) che cammina da sola in una foresta congelata: ha freddissimo e sembra affamata. Si avvicina a un cespuglio per cogliere delle bacche, ma qualcuno le lancia un sassolino vicino alle mani per farla desistere. È un ragazzo (Dara, interpretato da Wilson Radjou-Pujalte) che da dietro un albero le spiega a gesti che quelle bacche sono velenose. Da lontano le indica un topo che corre per terra, e la ragazzina gli risponde che non è il genere di cibo di cui ama nutrirsi. Poco dopo vediamo i due seduti davanti a un focherello, con il ratto sullo spiedo. Ciri racconta a Dara di essere in fuga da tre giorni: sta scappando da un uomo che ha un uccello sul copricapo. Il ragazzo sembra essere muto: non parla per tutta la scena. Prima di prendere un morso di ratto allo spiedo, Ciri suggerisce di spegnere il fuoco: non vuole essere rintracciata, anche se non ha ancora capito bene dove andare. Poco dopo vediamo i due camminare nel bosco: Dara ha freddissimo, e Ciri dà lui uno dei suoi guanti. La ragazzina vede in lontananza un accampamento con la bandiera di Cintra (il regno di cui lei è principessa), fa per dirigersi verso di esso ma quando si volta sembra che Dara sia fuggito.

Intanto Netflix ha diffuso altre foto ufficiali della serie:

 

 

THE WITCHER A LUCCA COMICS & GAMES: IL NOSTRO COVERAGE

Lo show, che sarà composto da otto episodi, racconta la storia di Geralt di Rivia (Cavill), un solitario cacciatore di mostri che lotta per trovare il proprio posto in un mondo in cui le persone si dimostrano essere più spietate delle bestie. Quando il destino lo porta a incontrare una potente donna che usa la magia e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare ad affrontare i pericoli insieme. I romanzi, come molti di voi già sapranno, sono stati adattati in una serie di videogiochi di successo.

Ispirata al best-seller fantasy, The Witcher è una fiaba epica. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il suo posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Ma quando il destino lo spinge verso una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare a convivere per affrontare insieme un viaggio. Nel cast della serie: Henry Cavill (Geralt di Rivia), Freya Allan (Ciri, la principessa di Cintra), Anya Chalotra (la maga Yennefer), Jodhi May (la Regina Calanthe), Björn Hlynur Haraldsson (il cavaliere Eist), Adam Levy  (il druido Saccoditopo), MyAnna Buring (Tissaia), Mimi Ndiweni (Fringilla), Therica Wilson-Read (Sabrina) e Millie Brady (la Principessa Renfri).

Quattro episodi, tra cui il primo, sono diretti da Alik Sakharov (House of CardsIl Trono di Spade), mentre Alex Garcia Lopez (Marvel – Luke CageUtopia), Charlotte Brändström (Outlander – L’ultimo vichingoCounterpart e Disparue) e Marc Jobst (Tin StarMarvel’s The Punisher) dirigono due episodi ciascuno.