Netflix ha ordinato una seconda stagione composta da 10 episodi della serie romantica Virgin River con Alexandra Breckenridge e Martin Henderson. Il debutto è previsto per il 2020. 

Virgin River è prodotto da Reel World Management e Roma Roth e racconta la storia di Melinda Monroe (Breckenridge) che, dopo aver risposto a un annuncio in cui si cerca un’infermiera, si ritrova nell’isolata città californiana chiamata Virgin River, posto che sembra perfetto per iniziare un nuovo capitolo della sua vita e lasciarsi dei ricordi dolorosi alle spalle. La donna scoprirà però che la vita in provincia non è così semplice come pensava e deve imparare a guarire se stessa prima di considerare Virgin River la sua casa.

Henderson interpreta Jack Sheridan, un brillante ex-marine che si trasferisce a Virgin River dopo il suo servizio in cerca di una vita pacifica, lontano dagli orrori della guerra.

Nel cast ci sono anche Daniel Gillies (The Originals), Tim Matheson (The West Wing), Annette O’Toole (Smallville), Lexa Doig (Arrow), Lauren Hammersley (Orphan Black), Benjamin Hollingsworth (Code Black), Jenny Cooper (24), Colin Lawrence (Riverdale) e Ian Tracey (Bates Motel).

Sue Tenney (Settimo Cielo) sarà produttrice esecutiva e showrunner.

La serie è basata sui romanzi rosa Virgin River e Sweet Magnolias della scrittrice Robyn Carr. Ad oggi sono stati scritti più di 20 romanzi che insieme hanno venuto più di 13 milioni di copie.

Le riprese principali della prima stagionne sono iniziate il 3 dicembre 2018 e terminate il 26 marzo 2019 a Vancouver, Columbia Britannica, in Canada.

Che cosa ne pensate? Lasciate un commento.

Fonte: Deadline