Come ogni anno, anche nel 2020, nonostante il ritardo nell’inizio delle riprese delle serie dell’Arrowverse, su un forum c’è stata una fuga di notizie sulle serie dell’universo televisivo ispirato alla DC Comics, che dovrebbe darci un’idea di cosa aspettarci da questa nuova stagione e come sempre, essendo una serie di novità rilasciate in forma anonima, non possiamo garantirne la veridicità, anche se alcune di queste, come vi anticiperemo in questo articolo a contenuto altamente spoiler, sembrano essere più che plausibili.

Se il progetto dello spinoff di Arrow, Green Arrow and the Canaries sembra ormai essere stato accantonato, c’è comunque un personaggio della serie capostipite dell’Arrowverse che potrebbe tornare a fare capolino. Secondo il primo leak del sopracitato forum, infatti, sarebbe confermato che David Ramsey (John Diggle), proprio come suggerito nel finale di serie di Arrow tornerà davvero nei panni di Lanterna Verde, ma non nell’annunciata serie di HBO Max dedicata al supereroe, quanto piuttosto come ospite dell’unico crossover dell’Arrowverse ufficialmente annunciato per la stagione TV 2020-2021 e cioè quello tra Superman & Lois e Batwoman. Secondo quanto riportato il Lanterna Verde di Diggle seguirà la storia di origine di Kyle Rayner, cioè l’unico Lanterna Verde sopravvissuto alla strage compiuta da Hal Jordan dopo la sua discesa nella follia.

Per quanto concerne The Flash, è stato invece rivelato che il cattivo della settima stagione sarà Godspeed, dietro la cui maschera non ci sarà però August Heart, il personaggio proveniente da 2049, ma qualcun altro. Oltre a lui – e naturalmente oltre a Mirror Mistress (Efrat Dor) – faranno la loro comparsa anche Bloodwork e Chillblaine. Quest’ultimo, nei fumetti è un nome che è stato assegnato a diversi personaggi, tutti senza un’identità vera e propria ed accumunati dal fatto di essere uomini di bella presenza ed ex fidanzati di Golden Glider, il cui vero nome è Lisa Snart, supercriminale e sorella di Captain Cold, interpretato nell’Arrowverse da Wentworth Miller.

L’unica ragione per cui questo particolare spoiler ci è sembrato sospetto o non del tutto accurato, è che, in una recente intervista lo showrunner Eric Wallace aveva dichiarato che anche la 7^ stagione avrebbe avuto la struttura di due separate graphic novel, ognuna con il suo cattivo, mentre qui si parla di Godspeed come “cattivo di stagione”.
È possibile tuttavia che si intenda dividere gli episodi in due con Mirror Mistress come primo antagonista e Godspeed come secondo o addirittura che i programmi a cui aveva fatto cenno lo showrunner non siano più applicabili per via del ritardo con cui sono iniziate le riprese, cosa che impedirà di produrre il numero di episodi a cui Wallace  aveva fatto riferimento a settembre quando aveva rilasciato quelle dichiarazioni e che ci sarà quindi tempo per un solo arco narrativo importante oltre all’apparizione di qualche cattivo di puntata (vedi Bloodwork e Chillblaine).

Di Legends of Tomorrow, il cui cast è tornato da poco sul set, sappiamo già che la 6^ stagione avrà a che fare con gli alieni, che hanno rapito Sara (Caity Lotz) nel finale dello scorso anno, ma gli spoiler ci rivelano che questi alieni sarebbero Thanagariani, abitanti del pianeta da cui provenivano Hawkman e Hawkgirl e che questa nuova stagione avrà quindi molti legami con la 1^ dello show, in cui apparvero appunto questi personaggi. Come è noto ogni anno le Leggende hanno una missione che li impegna nel recupero di qualche manufatto ed in questo caso, la trama di quest’anno, dovrebbe avere delle connessioni con il metallo alieno Nth (ricavato per la prima volta nei fumetti da un’astronave Thanagariana precipitata sulla Terra), lo stesso che, ritrovato all’interno di un meteorite, aveva dato l’immortalità a Vandal Savage (Casper Crump), il cattivo della 1^ stagione della serie.

Per quanto concerne invece il nemico che i viaggiatori del tempo più sgangherati dell’Universo si troveranno ad affrontare, il prescelto sarebbe Desperado. Apparso per la prima volta nei fumetti negli anni Sessanta, Desperado era un alieno del pianeta Kalanor in grado di esercitare il controllo mentale sui propri nemici e dotato di forza sovrumana.

Nella 6^ ed ultima stagione di Supergirl, che andrà in onda a primavera del 2021, secondo gli spoiler Kara Danvers (Melissa Benoist) affronterà i Fatal Five, una gang di supercriminali di cui fanno parte, guidati da Tharok, l’Imperatrice Smeraldo, Mano, il Persuasore Validus. Sempre secondo le notizie apparse online, la trama della stagione seguirà liberamente quella del fumetto “Superman: che cosa è successo all’uomo del domani” in cui si scopre che l’uomo d’acciaio, dopo essere stato dato per morto, ha in realtà preso un’altra identità e vive felicemente e nell’anonimato con Lois Lane dalla quale ha avuto un figlio di nome Jonathan che, nonostante sia in fasce, già mostra segni di superpoteri ereditati dal padre.

Sempre secondo gli spoiler, i piani per la fine della serie prevedrebbero che Kara parta per il 31° Secolo dove dovrebbe riunirsi a Mon-El (Chris Wood) come membro della Legione dei Supereroi, il che avrebbe probabilmente senso, perché permetterebbe di liberarsi della domanda “che fine ha fatto Kara?” che tutti continuerebbero a farsi con la fine dello show, compresi i suoi amici/parenti come Flash o Superman, oltre a dare anche alla serie un lieto fine in pieno stile Supergirl, che è sempre stato uno show con il chiaro intento di dare un messaggio positivo agli spettatori.

Sempre per quanto riguarda Supergirl dagli spoiler emerge anche che Jon Cryer (Lex Luthor) sarebbe in trattative per emigrare dalla serie con protagonista la Bonoist a Superman & Lois, una volta che la prima giungerà a conclusione. Sarebbe apparentemente intenzione degli autori del nuovo show di The CW di creare un’alleanza tra il Lex di Supergirl e quello dello show con protagonisti Tyler Hoechlin e Elizabeth Tulloch che, come già annunciato in fase di casting, verrà da un altro universo e sarà interpretato da Wolé Parks.

Per quanto riguarda Batwoman, invece, si rumoreggia che dopo il suo inaspettato forfait – in seguito al quale Javicia Leslie ha ereditato il mantello dell’eroina nei panni di Ryan Wilder – sia stato chiesto a Ruby Rose di tornare almeno per un episodio, in modo di concludere degnamente la storyline di Kate Kane, mentre più avanti nella stagione, lo show dovrebbe introdurre il vero Bruce Wayne – e non quindi Tommy Elliot, alias Hush, trasformato in Bruce da Alice (Rachel Skarsten). Il vero Bruce spiegherà anche la ragione della sua lunga assenza da Gotham.
Nonostante questa notizia, che non è stata ovviamente confermata da fonti ufficiali, è difficile che nella serie vedremo Bruce nei panni di Batman, soprattutto con il film di Matt Reeves alle porte. Se lo spoiler fosse confermato resterebbe inoltre da sapere se il personaggio sarà interpretato da Warren Christie (Alphas), così come era stato annunciato alla fine della 1^ stagione di Batwoman e prima dello scisma che ha scosso lo show.

Dopo la sua apparizione in Crisi sulle terre Infinite, la 4^ stagione di Black Lightning dovrebbe invece avere una maggiore connessione con il resto delle serie dell’Arrowverse. Nella sua continua ricerca dell’origine dei metaumani, secondo gli spoiler emersi, questo show avrà infatti sempre più punti in comune con The Flash con il quale non è escluso un crossover, anche se è stato specificato che dovrebbe essere pianificato per il prossimo anno e non per la stagione entrante, a causa delle difficoltà create dalla pandemia (questa è infatti l’unica serie dell’Arrowverse ad essere girata ad Atlanta in Georgia e non in Canada, cosa che renderebbe gli spostamenti degli attori da un set all’altro inutilmente rischiosi).

Nella nuova stagione della serie dovremmo vedere inoltre il personaggio di Metamorpho. Introdotto nei fumetti a metà degli anni sessanta, Rex Mason, alias Metamorpho, era un avventuriero che acquisì i suoi poteri entrando in contatto con un meteorite radioattivo che gli diede il potere di trasformare il proprio corpo in qualunque sostanza e in qualunque stato della materia. Il personaggio, dopo aver trascorso molto tempo con gli Outsiders, entrò anche a far parte della Justice League.

La 2^ stagione di Batwoman andrà in onda negli Stati Uniti a partire da domenica 17 gennaio, la 4^ di Black Lightning da lunedì 8 febbraio, la 7^ di The Flash e la 1^ nuova serie Superman & Lois da martedì 23 febbraio, mentre la 6^ di Supergirl e Legends of Tomorrow a primavera del 2021.