Joan vs Bette

“Allora vuoi dire che per tutti questi anni saremmo potuto essere amiche?” dice Baby Jane Hudson a Blanche Hudson nel celeberrimo finale in spiaggia di Che Fine Ha Fatto Baby Jane? (1962) di Robert Aldrich quando la sorella cattiva, convinta da anni di aver compiuto un atto malvagio nei confronti della sorella buona, scopre che in realtà, quella sera del 1935, le cose andarono molto diversamente quando la grande star Blanche Hudson (Joan Crawford) e l’ex starlette Baby Jane Hudson (Bette Davis) tornarono insieme da quel party con i soliti risentimenti di sempre e magari anche qualche nuova pulsione omicida. Il problema è che, forse, sarebbero potute essere amiche anche Joan Crawford e Bette Davis durante la produzione e postproduzione del capolavoro immortale di Aldrich del 1962. Ma qualcosa andò drammaticamente storto tra Joan e Bette.
Sia durante il film che dopo il film.
Cosa nello specifico?

Oscar 1963

Lo digitiamo proprio pochi giorni dopo l’89ª edizione della cerimonia degli Oscar tenutasi al Dolby Theatre di Los Angeles il 26 febbraio. Il conflitto sempre latente tra Joan Crawford e Bette Davis lungo tutte le riprese del film di Aldrich esplode definitivamente la notte della 35ª edizione degli Oscar, tenutasi l’8 aprile 1963 presso il Santa Monica Civic Auditorium. Presentatore? Frank Sinatra. La Crawford fa il diavolo a quattro per partecipare alla cerimonia e ritirare il premio Oscar come Miglior Attrice Protagonista al posto dell’assente Anne Bancroft. Peccato che sia candidata in quella categoria proprio Bette Davis per il ruolo di Baby Jane Hudson e peccato che con quel gesto la Crawford sia cristallina nel capire al mondo intero di quanto lei fosse raggiante che non avesse vinto Bette Davis. Non aveva fatto fatto il tifo per la collega e non aveva nemmeno fatto la campagna Oscar al suo fianco.

What Happened to Baby Crawford?

La diva Crawford, già premiata con l’Oscar nel 1945 per Il Romanzo Di Mildred, non aveva gradito un post-film pre-campagna Oscar in cui la Davis si era dimostrata sprezzante con lei ed egocentrica con la stampa risultando molto poco generosa nei confronti della collega. Mai una menzione nei confronti della prova della Crawford e mai un accenno al lavoro della coprotagonista al suo fianco lungo tutto il film. E allora ecco la vendetta. Joan sale raggiante sul palco per ritirare l’Oscar al posto di Anne Bancroft quando Maximilian Shell elegge la futura moglie di Mel Brooks come Best Actress 1963. È come se a questa edizione degli Oscar 2017 Ryan Gosling salisse raggiante per consegnare l’Oscar come Migliore Attrice… a Meryl Streep per Florence. Metteteci pure il fatto che erano due donne, due dive, due coetanee (Crawford più vecchia di soli due anni), due grandi rivali con una sempre più bistratta rispetto all’altra (Davis già vittoriosa all’epoca di 2 Oscar e all’undicesima nominationCrawford con una sola statuetta al suo attivo su sole tre nomination).
La scelta di non supportare con la sua stardom la campagna Oscar della collega, motivata in Joan Crawford: The Essential Biography di Lawrence J. Quirk come una risposta al comportamento arido della Davis, fu addirittura controproducente a livello economico visto che entrambe avevano delle royalty sugli incassi del film e un Oscar in più, di quella portata peraltro, avrebbe aiutato sia Bette Davis che Joan Crawford a trarre ancora maggiori profitti dall’avventura insieme. Ma le due non fecero mai squadra.
Né sul set né dopo. La Crawford, malinconicamente, avrebbe ammesso anni dopo nella biografia di Lawrence J. Quirck“Si comportò come se Che Fine Ha Fatto Baby Jane? fosse, dopo quella nomination, un one-woman show. Che cosa avrei dovuto fare io? Permetterle di avere tutta la gloria e comportarmi come se io non fossi comparsa nel film accanto a lei? Lei prese la nomination. Non la biasimo per questo ma sarebbe stato carino da parte sua darmi qualche credito per quella candidatura nelle interviste che seguirono alla notizia. Io lo avrei fatto per lei”.
Sarebbero potute essere delle amiche anche loro? Incredibile come ogni volta in cui si ricorda la storia burrascosa del rapporto tra Crawford e Davis in quel film, il parallelismo tra le battute di Che Fine Ha Fatto Baby Jane? e le dichiarazioni di Joan Crawford e Bette Davis nella realtà dei media… siano praticamente identiche.

Conclusioni

C’è quindi un grande senso del racconto e una grande giustificazione drammaturgica dietro la produzione della serie tv Feud di Ryan Murphy in cui verrà analizzato il nascente antagonismo tra le due dive durante quella produzione culminato con la vendetta consumata dalla Crawford su quel palco nella notte dell’8 aprile 1963.

Il fatto che dietro questa serie tv ci siano dei talenti immensi come Jessica Lange (Joan Crawford), Susan Sarandon (Bette Davis), Alfred Molina (Robert Aldrich), Judy Davis (Hedda Hopper), Alfred Molina (Robert Aldrich), Stanley Tucci (Jack L. Warner) e Ryan Murphy (a lui dobbiamo nel piccolo schermo prodotti di qualità come Nip/TuckGlee e American Horror Story) rende lo show semplicemente imperdibile.

Feud stasera 5 marzo negli USA su FX.