Amazon Prime Video ha diffuso un nuovo teaser di Carnival Row, la serie fantasy che vede come protagonisti Orlando Bloom e Cara Delevingne. La serie arriverà sulla piattaforma il prossimo 30 agosto in lingua originale e doppiata dal 22 novembre.

Lo show è composto da otto episodi ed è ambientato in un mondo fantasy vittoriano pieno di creature mitologiche i cui mondi sono stati invasi dagli imperi degli uomini. La sempre crescente popolazione di migranti è costretta così a coesistere con gli umani, pur essendo vietato per loro vivere, amare o muoversi in libertà. Ma anche nell’oscurità la speranza vive grazie a un detective umano, Rycroft Philostrate (Bloom) e una fata chiamata Vignette Stonemoss (Delevingne) che vivono una storia d’amore nonostante una società sempre più intollerante. Una serie di terribili omicidi mette però a rischio l’instabile pace esistente nel loro mondo.

Al fianco di Orlando Bloom e Cara Delevingne, il cast della serie annovera anche Simon McBurney (The Borgias) nei panni di Runyan Millworthy, un eccentrico artista a capo di un gruppo di creature chiamate kobolds di ritorno nella città in cui è iniziata la sua brillante carriera, ora non più all’apice, David Gyasi (Interstellar) nel ruolo di  Agreus, un fauno misteriosamente ricco che si muove nell’alta società nonostante le gerarchie sociali, Tamzin Merchant (Salem) nei panni di Imogen Spurnrose, una giovane donna che vede in Agreus l’opportunità per salvare la sua famiglia aristocratica dal declino, Andrew Gower (Outlander) nel ruolo di Ezra Spurnrose, il figlio nevrotico di un ricco orologiere che ha sperperato l’eredità del suo defunto padre investendo in un’impresa di trasporto di migranti scappati dalle terre d’origine, Karla Crome (Under the Dome) nei panni di Tourmaline, un’acuta fata-poetessa scappata dalla sua terra natia a causa della guerra, Arty Froushan (Knightfall) nel ruolo di Jonah Breakspear, un playboy compulsivo che passa il suo tempo nei bordelli di Carnival Row minacciando l’eredità e il buon nome in politica di suo padre, Caroline Ford (Once Upon A Time) nei panni di Sophie Longerbane, un’intelligentissima e misteriosa nobildonna cresciuta segregata dal suo tirannico padre, Indira Varma (Game of Thrones) nel ruolo di Piety Breakspear, la scaltra e regale matriarca della potente famiglia che regna sulla città di Burgue e Jared Harris (Chernobyl) nei panni di Absalom Breakspear, l’arrogante e riservato cancelliere di Burgue, perseguitato da nemici politici da ogni parte.

La serie è prodotta da Legendary Television e tra i produttori ci sono anche Marc Guggenheim, René Echevarria, Jon Amiel, Bloom e Travis Beacham.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: SF

Consigliati dalla redazione