Magari ve lo siete sparato tutto in un binge watche che potrebbe aver messo a dura prova le vostre coronarie.

Magari avete diluito la visione nel corso del fine settimana.

Magari dovete ancora vederlo.

Fatto sta che, dallo scorso venerdì 12 ottobre è disponibile su Netflix Hill House, lo show tv in dieci episodi diretto e concepito da Mike Flanagan (Il Gioco di Gerald, Oculus) e ispirato al seminale romanzo di Shirley Jackson “L’Incubo di Hill House” da cui sono già stati tratti il capolavoro di Robert Wise “Gli Invasati”, uscito nel 1963, e il decisamente meno riuscito “Haunting – Presenze”, approdato nei cinema nel 1999 per la regia di Jon De Bont (Speed).

A inizio ottobre abbiamo potuto partecipare al junket londinese della serie tv e vi abbiamo già fatto vedere il videomontaggio con le risposte date dal cast alla domanda “Perché il 12 ottobre, dopo una lunga giornata di lavoro o scuola, dovremmo guardare Hill House dopo il DO-DON di Netflix?”, le considerazioni dei talent relative al quesito “I luoghi trattengono delle memorie del passato?” e quelle relative alla chimica fra i personaggi.

Ora tocca all’ultimo video, quello in cui i talent rispondono alla domanda posta dal nostro Andrea Bedeschi e incentrata su quello che vorrebbero vedere in un’ipotetica seconda stagione di uno show decisamente autoconclusivo che, però, offre ancora tanto spazio di manovra.

Lo trovate nella parte superiore della pagina.

Hill House è una moderna interpretazione dell’omonimo romanzo di Shirley Jackson. La serie racconta la storia di un gruppo di fratelli, che ha trascorso l’infanzia all’interno di quella che sarebbe diventata la più famosa casa infestata del Paese. I protagonisti, ora adulti, si ritrovano forzatamente insieme in un momento tragico e sono costretti ad affrontare i fantasmi del proprio passato – alcuni sono ancora nascosti nei meandri della loro mente, mentre altri potrebbero essere fisicamente appostati nelle tenebre di Hill House.

Creata, diretta e prodotta dal genio dell’horror Mike Flanagan (Hush, Oculus, Gerald’s Game), Hill House è un complesso dramma famigliare avvolto all’interno di una terrificante storia horror. Trevor Macy è produttore esecutivo insieme a Flanagan. Meredith Averill è sceneggiatrice e produttrice esecutiva. Justin Falvey e Darryl Frank sono anch’essi produttori esecutivi.

Michiel Huisman, Carla Gugino, Timothy Hutton, Elizabeth Reaser, Oliver Jackson-Cohen, Henry Thomas, Kate Siegel eVictoria Pedretti sono parte del cast, accanto a Lulu Wilson, McKenna Grace, Paxton Singleton, Violet McGraw e Julian Hilliard.

Hill House è prodotta da Amblin TV e Paramount Television per Netflix.

Consigliati dalla redazione