In occasione del panel di Snowpiercer al New York Comic Con è stato diffuso il prologo animato della serie. Ricordiamo che pochi giorni fa è stato rivelato che non andrà più in onda sul canale americano TBS, ma tornerà su TNT come inizialmente previsto. Ora sono stati svelati nuovi dettagli sul progetto ed è stata mostrata la prima scena del primo episodio, realizzata in uno stile che ricorda quello della graphic novel del 1982 Le Transperceneige.

Potete vedere il prologo animato della serie di Snowpiercer qui sopra.

Proprio la graphic novel sarà il principale riferimento della serie, che tuttavia farà riferimento anche all’iconico film del 2013 diretto da Bong Joon-Ho anche se sarà ambientato sette anni dopo l’apocalisse che ha congelato il pianeta (invece che i 15 del film).

Durante il panel lo showrunner Graeme Manson ha spiegato:

La vera differenza con il film è che questo inizia nella coda del treno, dove vivono i poveri che iniziano la rivoluzione, ed è piuttosto lineare. Noi invece balzeremo da una classe all’altra, e racconteremo proprio la storia di queste classi. È una serie incentrata sulle classi, sulla detenzione degli immigrati, sul clima… È uno splendido arazzo esistenziale. […] Abbiamo scelto di ambientare la storia solo sette anni dopo il congelamento, anziché i 15 del film, perché volevamo concentrarci maggiormente sul fatto che tutti hanno perso i loro cari e si sono ritrovati su questo treno lungo alcuni chilometri e composto da 1001 vagoni. Il treno, da solo, è quasi un mostro, un personaggio a sé: abbiamo una mappa completa nella stanza degli sceneggiatori!

Il film rimane comunque un importante riferimento:

Ho conosciuto Snowpiercer prima di tutto attraverso il film di Bong. Nell’adattamento ci siamo ispirati al tono del film. Le graphic novel sono una straordinaria fonte d’ispirazione. Abbiamo preso alcuni spunti, alcuni personaggi, e molto altro ancora.

Snowpiercer: dettagli sulla trama

La storia è ambientata oltre sette anni dopo che il mondo è stato trasformato in una landa ghiacciata e desolata. I sopravvissuti vivono quindi a bordo di un treno enorme e in continuo movimento che viaggia intorno al mondo. Secondo la sinossi ufficiale, lo show esplorerà “la guerra tra classi, l’ingiustizia sociale e le politiche della sopravvivenza.”

Nel cast troviamo Jennifer Connelly (A Beautiful Mind), Daveed Diggs (black-ish), Alison Wright (The Americans) e Rowan Blanchard (Girl Meets World). Graeme Manson (Orphan Black) è produttore esecutivo e showrunner della serie.

Lo show ha già ottenuto il rinnovo per una seconda stagione e vede impegnati alla regia James Hawes, Matthew O’Connor e Scott Derrickson.

Che cosa pensate del prologo animato della serie di Snowpiercer? Lasciate un commento.

Consigliati dalla redazione