Sin dal debutto della terza stagione di Stranger Things, avvenuto lo scorso 4 luglio, lo scienziato russo Alexei ha conquistato il cuore dei fan della serie, in virtù del suo sguardo incantato e un po’ infantile sul mondo americano che si svelava via via dinnanzi ai suoi sovietici occhi di figlio del Cremlino.

Il rapporto, dapprima conflittuale e poi amichevole con Hopper (David Harbour), Joyce (Winona Ryder) e Bauman (Brett Gelman), lo porta a esplorare l’american dream secondo modalità che forniscono spesso occasione di risate al pubblico, fino all’inatteso colpo di scena della sua parabola statunitense.

Netflix ha recentemente diffuso un video sulla scia del successo del personaggio, in cui segue i passi del nostro Alexei – interpretato dall’attore ucraino Alec Utgoff – dalla primissima scena in cui compare fino (quasi) alla fine del suo percorso nella serie.

La terza stagione di Stranger Things è arrivata su Netflix il 4 luglio ed è composta da otto episodi. La sinossi ufficiale dichiara:

Siamo nel 1985 a Hawkins, nell’Indiana, ed è esplosa l’estate. La scuola è finita, c’è un nuovo centro commerciale in città, e la banda di Hawkins è ormai entrata nell’adolescenza. Sbocciano storie d’amore che complicano le dinamiche del gruppo, e tutti loro dovranno capire come crescere senza separarsi. Nel frattempo, il pericolo incombe. Quando la città è minacciata da nemici vecchi e nuovi, Undici e i suoi amici comprendono che il male non ha mai fine: si evolve. Ora dovranno unirsi per sopravvivere e ricordare che l’amicizia è sempre più forte della paura.

Accanto ai vecchi amici della prime due stagioni – Millie Bobbie Brown, Finn Wolfhard, Caleb McLaughlin, Sadie Sink, Gaten Matarazzo, Noah Schnapp, Dacre Montgomery, Charlie Heaton, Natalia Dyer, Joe Keery, Cara Buono, Winona Ryder e David Harbour – si sono aggiunti Maya Hawke, Jake Busey, Francesca Reale e Cary Elwes.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Correlato con Stranger Things

Fonte: YouTube

Consigliati dalla redazione