Ad un mese esatto dall’arrivo della terza stagione di Stranger Things su Netflix, la piattaforma ha diffuso online la scena completa della lettera di Hopper. Si tratta di un momento molto emozionante, probabilmente il più toccante della stagione, in cui Undici legge la lettera che lo sceriffo le ha scritto molto tempo prima. Nel frattempo, lo sappiamo, il personaggio è morto – o almeno creduto tale – e quindi tutte le parole qui scritte e lette da Undici suonano come un addio.

Nel frattempo, scorrono le sequenze conclusive dell’ottavo e ultimo episodio della stagione. Il gruppo si separa, Undici prende una strada diversa, e un’altra fase dell’adolescenza svanisce.

La sinossi ufficiale della terza stagione:

Siamo nel 1985 a Hawkins, nell’Indiana, ed è esplosa l’estate. La scuola è finita, c’è un nuovo centro commerciale in città, e la banda di Hawkins è ormai entrata nell’adolescenza. Sbocciano storie d’amore che complicano le dinamiche del gruppo, e tutti loro dovranno capire come crescere senza separarsi. Nel frattempo, il pericolo incombe. Quando la città è minacciata da nemici vecchi e nuovi, Undici e i suoi amici comprendono che il male non ha mai fine: si evolve. Ora dovranno unirsi per sopravvivere e ricordare che l’amicizia è sempre più forte della paura.

Accanto ai vecchi amici della prime due stagioni – Millie Bobbie Brown, Finn Wolfhard, Caleb McLaughlin, Sadie Sink, Gaten Matarazzo, Noah Schnapp, Dacre Montgomery, Charlie Heaton, Natalia Dyer, Joe Keery, Cara Buono, Winona Ryder e David Harbour – si sono aggiunti Maya Hawke, Jake Busey, Francesca Reale e Cary Elwes.

CORRELATO A STRANGER THINGS

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti presenti nella nostra scheda.

Fonte: Netflix

Consigliati dalla redazione